Browsing this web site you accept techinical and statistical cookies. close [ more info ]

258_Patchwork_fr.jpg

PATCHWORK METROPOLIS
Progetto di città contemporanea

Carlo Pisano

Published by LetteraVentidue Edizioni | Collana Alleli / Research 12 | Italiano | 224 pagine | ISBN 978-88-6242-258-1, 2018

Nel 1989 il giovane architetto olandese Willem Jan Neutelings sviluppò un progetto per il territorio tra Rotterdam e L'Aia proponendo la sua personale lettura della forma urbana chiamata "Patchwork Metropolis". Nella duplice veste di manifesto provocatorio e analisi rigorosa di un preciso contesto storico e territoriale, il discorso del patchwork attraversa molti preminenti temi della contemporaneità – la figura del frammento, la condizione periferica, l’assetto territoriale della metropoli – indagando struttura e funzionamento del modello urbano neo-liberale. A trent’anni dalla stesura, il lavoro di Neutelings non ha esaurito la sua attualità, proponendosi come un valido strumento per interpretare il territorio in cui viviamo e prefigurare nuovi scenari di sviluppo.

Presentazione Paola Viganò
Postfazione Giorgio Peghin
Interviste Willem Jan Neutelings, Bernardo Secchi


(Testo di presentazione ed estratto del volume a cura di LetteraVentidue). 



INDICE DEL VOLUME

Presentazione

7     Città moderna e città contemporanea: la Patchwork Metropolis
       Paola Viganò
13   Introduzione

PARTE I

De Tapijtmetropool 1989

21    Atto fondativo
27    > Inserto: Patchwork Metropolis Manifesto
35    La Genesi del progetto
        Il South-Wing Holland come un patchwork
        Le nuove patch nello Zuidrand
45    > Inserto: Intervista a Willem Jan Neutelings
51    The enlightened prince of suburbia
        Dirty realism
        Nevelstad belga
61    La periferia come contesto
        Il caso olandese: nuovi paradigmi e vecchi nemici
        Verso la città territorio
85    Le ragioni del territorio olandese
        Le tre invarianti
        La città per segmenti
        Clustered suburbanisation
        Il neoliberalismo e la politica del Vinex
101  > Inserto: Itinerari fotografici
        Fotografie di Giaime Meloni
111  Un esercizio di anacronismo

PARTE II
La costruzione di un modello operativo

125  Oltre le ragioni dell’autore
131  > Inserto: Intervista a Bernardo Secchi
135  Materiali
        Frammento
        Pattern
        Parte
        Patch
153  Inserto: Della Magnificenza Civile. Il progetto di una patch
159  Patch dynamics
         Un modello evolutivo
153   > Inserto: Into the Loop. Lo spazio tra le patch
175  Network
        Network continui e network discreti
        Territori specializzati
187  Patchwork
        Modalità associative
        Complessità narrativa
199  The new urban dweller
        Situazionismo e Homo Ludens
        Il concetto di lifestyle
207  Progetto di città contemporanea

Postfazione

219  Patchwork Metropolis: la dissoluzione dell’ordine formale 
        nella città contemporanea
        Giorgio Peghin



L'AUTORE 
Carlo Pisano, architetto, dottore di ricerca in urbanistica e assegnista di ricerca presso l’Università di Cagliari e l’Università di Firenze. Ha svolto attività di ricerca, progetto e docenza nel campo della progettazione urbanistica, pianificazione strategica e di area vasta presso lo IUAV di Venezia, la TU Delft, le Università di Cagliari e di Firenze. Ha partecipato a concorsi e progetti di rilievo internazionale tra cui il “Masterplan di Nieuw Zuid” ad Anversa, la visione per la “Grande Mosca” e per "Bruxelles 2040" con lo Studio Associato Bernardo Secchi e Paola Viganò; il Masterplan per Mazzoleni a Seriate, la riqualificazione dell’ex mattatoio e il parco urbano di Sant’Avendrace a Cagliari e il Piano Strategico della Città Metropolitana di Firenze. Nel 2011 ha conseguito con onore il “Postgraduate Master in Urbanism” presso la TU Delft e nel 2016 il titolo di "Doctor Europaeus" con la tesi "Patchwork Metropolis. Un modello teorico per il progetto dei territori contemporanei" seguita da Giorgio Peghin e Paola Viganò.



L'EDITORE
LetteraVentidue
 nasce a Siracusa nel 2007 dall’energia di un gruppo di giovani architetti che considerano il libro uno strumento fondamentale per la diffusione della conoscenza, ma anche un intramontabile e raffinato oggetto di design. 

Patchwork_38-39.jpg Patchwork_60-61.jpg Patchwork_102-103.jpg Patchwork_104-105.jpg Patchwork_134-135.jpg Patchwork_190-191.jpg